PostHeaderIcon Ramon Morillas a 7800 metri

Ramon Morillas

 

Il pilota che tante soddisfazioni ci ha dato in competizioni internazionali, si è dedicato a compiere dei record che restaranno nella storia

 

 

 

 

dalle pagine di PLANETMOUNTAIN .COM

http://www.planetmountain.com/News/shownews1.lasso?l=1&keyid=37061

 


 

Con il parapendio sul Masherbrum
Lo spagnolo Ramón Morillas ha stabilito un nuovo record di altitudine con un parapendio e paramotore, volando fino a circa 7800m sul Masherbrum (Karakorum). Il suo compagno di volo, il belga Tom de Dorlodot, è riuscito a raggiungere quota 6625m senza motore.

 

Ramón Morillas e Tom de Dorlodot sono recentemente tornati dal Karakorum, dove Morillas è riuscito a stabilire un nuovo record di altitudine per parapendii a motore: lo spagnolo infatti ha raggiunto l'incredibile quota di 7800m, volando molto vicino al Masherbrum con temperature che toccavano i -30°C.

Anche il suo compagno di squadra, il belga Tom de Dorlodot, è stato protagonista di un gran volo, raggiungendo quota 6625m senza nessun aiuto meccanico. Dorlodot ha raccontato: "Questo volo faceva davvero paura perché non abbiamo portato l'ossigeno e ho sentito l'effetto dell' ipossia. Non riuscivo a vedere niente... Secondo la traccia GPS, sono andato da 3600m a 6625m in 11 minuti con una termale fortissima. Non era bello essere quasi cieco e volare tra quelle cime alte 7000m."

Il record attuale per parapendio senza motore viene generalmente attribuito all'americano Brad Sander, che nel giugno 2008 ha raggiunto 7750m durante il suo viaggio di 250km da Booni nell' Hindukush a Hunza in Karakorum. Per quanto riguarda il volo in deltaplano invece, va senz'altro ricordata l'impresa di Angelo d'Arrigo che nel 2004 raggiunge quota 9000m sopra la cima dell'Everest affrontando temperadure di -50° sotto zero.

 

Quello che sorprende di questi ultimi voli e quanto Morillas e de Dorlodotsi si sono avvicinati alle montagne. Infatti, come spiega Drlodot "il momento più pericoloso è quando si vola molto vicino alla montagna. Se fai un atterraggio d'emergenza sopra i 6000m, l'elicottero non riesce a recuperarti... Fa molto freddo e se hai problemi con le bombole d'ossigeno, puoi perdere la coscienza rapidamente..."

Da questo video si può ben capire l'emozione del volo tra i giganti himalayani.

Last Updated (Thursday, 26 November 2009 17:35)